Come ottenere l’assegno familiare?

0
69

L’assegno familiare detto anche assegno per il nucleo familiare è un sostegno economico destinato dall’INPS a famiglie con reddito basso.

Chi ne ha diritto? L’assegno può essere richiesto da quei lavoratori appartenenti alle categorie dei commercianti, artigiani, coltivatori e pensionati da lavoro svolto nelle categorie suddette o da soggetto con reddito inferiore alla fascia minima, indipendentemente dal lavoro svolto

In cosa consiste? E’ un assegno corrisposto mensilmente dall’ Inps a quei lavoratori il cui reddito sia inferiore ad una determinata soglia minima che varia a seconda dei componenti il nucleo familiare. Il reddito della famiglia a cui si fa riferimento per l’ottenimento dell’assegno è quello dell’anno precedente la richiesta. L’Inps definisce annualmente le soglie minime e massime.

Da cosa dipende l’importo dell’assegno? L’importo tiene conto del reddito del nucleo familiare ottenuto dalla somma dei vari redditi dei componenti la famiglia e dal numero dei figli minorenni e non autosufficienti, che non può essere inferiore a 3. I valori degli importi degli assegni, come le fasce reddituali di riferimento, variano di anno in anno e vengono pubblicati dall’Inps mediante delle Tabelle. Attualmente l’importo massimo possibile è di € 1400 mensili per un nucleo familiare di 12 figli minori ed un reddito annuale che non superi € 14.400 annui.

Come chiedere l’assegno? La richiesta avviene mediante di compilazione di un modulo (clicca qui per scaricare il modulo), da consegnare all’Inps direttamente oppure online, unitamente alla copia dei documenti di riconoscimento di tutti i componenti la famiglia e dei certificati di stato di famiglia.

Ulteriori requisiti: Il richiedente dovrà essere in regola col pagamento di tutti i contributi relativi all’attività svolta.

Quando si ottiene l’assegno? L’assegno sarà corrisposto dall’Inps direttamente o mediante il datore di lavoro del richiedente, ove sia stata verificata l’esistenza di tutti i requisiti e non vi sia alcun motivo che ne ostacoli l’erogazione.

Chiedi una consulenza riguardo quest’articolo
Il tuo messaggio non verrà pubblicato. Ti risponderemo privatamente.